UN’ARENA DI PICCOLI GRANDI RUGBISTI

Domenica mattina

Umido, grigio, tempo da mischia ai cinque.

Citta’ deserta, neanche una macchina. Solo il rumore di un vecchio tram.

Un tappeto di foglie gialle ai giardini di via Palestro,  Indro infreddolito,  scatto sui pedali ad inforcare Via Moscova. Tutta dritta, Corso Garbaldi dorme ancora sui postumi del sabato notte.

Otto del mattino, il portone dell’Arena e’ ancora chiuso.
Arriva imperiale Miglio, head of rugby: barba, maglia dei dragoni, un piccolo flanker assonnato per mano.
‘To scarica, quattro scatoloni di biscotti, una grappa nardini invecchiata – no’, questa non serve a scaldare i piccolo dragoni.

Il presidente con le bretelle, la sua preferita maglia sgualcita della giovanile, un cappellaccio di lana dell’Ulster rugby. Paolino, vestito da nobile rugbista scozzese, in pantaloncini corti, e’ la rappresentazione ideale del mediano sfrontato, e congela.

Il prato dell’arena e’ disseminato di mini campi da rugby.
Sotto al gazebo, col simbolo dei dragoni, gia’ si affetta la mortadella. Organizzazione teutonica al banchetto.

Il vecchio portone si apre, l’Arena si riempie di piccoli bimbi e grandi borsoni.

“Sono qui a dare una mano,” c’e’ qualcosa da fare per tutti.

Prepariamo il calendario. Io e Paolino al centro per i due campi dell’under 8. Al Governatore l’under 10, per Abba con il giaccone anni ’80 – nel senso che lo usa ininterrottamente dagli anni ’80 – l’under 6 con David.

Mi raccomando i palloni, contiamo i palloni, non facciamoci fregare i palloni, scalpo preferito da ogni rugbista in trasferta, dall’under 6 all’over 80.

Chi e’ Daniele? Sono io , risponde l’allenatore del Rugby Martesana accanto a me.
Riceve in cambio una briosche calda alla marmellata.

Prima lezione per il prossimo torneo: Se qualcuno tichiede chi e’ Daniele? Rispondere sempre Io.

Si parte. In perfetto anticipo, Il presidente e’ ossessionato dal ritardo e dai calciotori.

Corridoio e saluti. Per l’ASR hip hip hurra….

Quelli del Chicken con le maglie francesi gialle e verde, i rossi dell’ASR, i bianchi del Martesana e i piccoli dragoni con le pettorine gialle, blu e arancioni. Le maglie arriveranno…

Al centro del campo, al tavolo delle autorita’, si spacciano mandarini, senza semi.

Placcaggi veri, moule avanzanti, fughe in meta sulla bandierina. Bravi. Neanche una protesta, un lamento, un litigio. Cosi’ ci piace.

“Basta, questa settimana mi petto su internet a imparare le regole,” una mamma a una nonna.  “Eh si dopo stampale anche per me, che studio” la nonna alla mamma.
“Signore, le regole sono molto semplici: la palla si passa in dietro, si corre in avanti verso quella linea segnata dai conetti colorati, oltre e’  meta.”

I-phone, macchine fotografice e i-pad come se piovesse, copertura mediatica da terzo millennio.

Chi ha vinto? Tutti signora, tutti.

 

Spunta il sole su parco Sempione.
Le partite proseguono accese, i dragoni lottano e segnano pure.
“Andate dritti…” si sbraccia un educatore con inconfondibile accento romagnolo.

Noto un paio di cambi di passo che avrei sempre sognato di fare.
Destra, sinistra, scatto e meta. Applausi scroscianti.

Le piccole rugbiste sono le piu’ toste: nelle mischie semi-ordinate non mollano mai.

Semifinale, finale. Under 6 ai Dragoni, Under 8 e Under 10 al Chicken.
Premiazione con le coppe, quelle vere, alzate al cielo da tutte le squadre. Un sacchetto terzo tempo con focaccia appena sfornata.

Peccato che Gianni Brera sia solo su una targa ricordo, e non in mezzo a questo terzo tempo, quest’Arena gli sarebbe piaciuta.

5 pensieri su “UN’ARENA DI PICCOLI GRANDI RUGBISTI

  1. Pingback: Un’Arena di piccoli, grandi rugbisti | mondOvale

  2. Bovolone

    mancava solo la sopressa, le uova sode ed un bicchiere di vino (ovviamente solo per i più grandicelli)…e sarebbe stato una quadretto idilliaco! Cmq Bovolone è con voi! Se una volta riesco a venire porto un’intera porchetta trevigiana!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...